GUIDA ANTISTRESS DURANTE LA QUARANTENA CORONAVIRUS

Se sei Anziano

In questo periodo non possiamo spostarci dalla nostra casa come una volta, e stare con gli amici e parenti non è più facile come prima.  
Non alimentare l’isolamento: mantieni contatti con amici, vicini di casa, parenti usando il telefono o la tecnologia tramite una videochiamata con lo smartphone. Questi contatti ti distrarranno e le ore trascorreranno un po’ più velocemente. Ti accorgerai che non sei dimenticato/a dagli altri. 

Hai già superato momenti difficili nella tua vita: se lo hai già fatto una volta ci riuscirai anche ora.
La solidarietà si mostra anche solo con la condivisione di una telefonata.
Le ASSOCIAZIONI sul territorio che possono fare la spesa per te – informati presso il tuo Comune.
Non vivere solo di Corona Virus
Se per assoluta necessità devi uscire, ripassa le regole da rispettare in questo periodo:
• evitare i luoghi affollati
• restare in casa il più possibile
• limitare gli spostamenti allo stretto necessario ed evitando i contatti stretti

Senior Italia FederAnziani ha realizzato un Vademecum rivolto ala popolazione over 65 che fornisce in 20 punti consigli su come comportarsi per difendersi non solo dal contagio del Coronavirus, ma anche da truffe e fake news che possono diffondersi in questo periodo.

Clicca qui per scaricare Clicca qui per scaricare la Guida

 

Se sei unGenitore con figli a casa da scuola

Dedica un ascolto particolare ai tuoi figli. Osservali, condividi con loro qualcosa di nuovo e non lasciare che il tutto da gestire ricada su un genitore soltanto.
Non mentire rispetto al momento presente: usa parole semplici, immagini, giochi che permettano la comprensione di questo momento particolare di quarantena
Aiutali a dare un senso a questa esperienza di quarantena, lontano da scuola, amici. Prova a metterti nei suoi panni e vedrai che sarà più facile avvicinarti a tuo figlio o figlia.
Tollera tu per primo la noia, se non lo fai tu come potranno i tuoi figli farlo? Sii loro da esempio. Se capisci che per te è facile annoiarti, avrai un aspetto di te su cui riflettere e migliorare.

Se sei un Adolescente
Questa epidemia è arrivata inaspettatamente: tuttavia che cosa è veramente cambiato per te rispetto a prima?
• Se ti mancano gli amici, hai la tecnologia per entrate in contatto con loro, e a dir la verità lo facevi anche prima.
• Se ti annoi a studiare da solo, beh…..prima quante ore di studio dedicavi al giorno ? Se ti organizzi bene, vedrai che i tuoi voti potranno addirittura migliorare. Fatti aiutare da qualcuno nell’ organizzazione.
• Se ti dispiace rinunciare al tuo sport: su questo in effetti non ho molto da dire. Questo è si un sacrificio, lo sport è molto meglio se fatto in compagnia. Tuttavia questo isolamento ti farà riflettere sui problemi che hai nel tuo sport: rapporti difficili con i compagni, l’allenatore troppo severo, competizione che non fa bene possono essere solo alcuni esempi. Ora puoi vedere tutto ciò da un diverso punto di vista. Vedrai che molte cose saranno diverse.

Fai esercizio fisico a casa : coinvolgi la tua famiglia

Con l’esercizio fisico aumenti  le tue energie ed il tuo benessere , migliori la qualità del sonno, l’autostima, la fiducia in te stesso/a e scarichi le tensioni. Fare movimento anche a casa è semplice, efficace e gestisce lo stress, attiva la mente e reagire al senso di costrizione e alla frustrazione, che la situazione attuale può generare.

Clicca qui per avere consigli concreti

Clicca Clicca per i consigli

 

 

Clicca qui se vuoi la GUIDA ESSENZIALE PER FARE SPORT A CASA 

[ Clicca Clicca per avere la GUIDA

 

Come superare la noia
Cosa fare? Riorganizzarsi, strutturando una nuova quotidianità, dandosi dei compiti giornalieri. Un esercizio che si potrebbe fare insieme a tutta la famiglia è riflettere insieme raccontandosi cosa ci manca delle nostre abitudini che avevate prima di questa quarantena.
Farlo faccia a faccia sarà anche un modo per fare il focus su quanto abbiamo già nella nostra vita.
Se utilizzeremo questo tempo per favorire un senso di gratitudine e di riconoscenza verso chi abbiamo sempre accanto nella nostra vita- diventeremo noi stessi miglior.
Cosa ti piacerebbe fare quando tutto questo sarà finito? Chi vorremmo incontrare per primo? Come immaginiamo il nostro rapporto con gli amici?

Se  sei una Coppia
Create un obiettivo comune e contemporaneamente fissatevi degli obiettivi individuali da perseguire separatamente. L’obiettivo comune permette di sopportarsi e supportarsi di più.
La convivenza forzata crea disagi, incomprensioni, discussioni. Apritevi ad un dialogo chiarendo subito i vostri bisogni ed idee, oppure il clima della casa rischia di surriscaldarsi troppo.
I momenti insieme possono essere una cenetta, o altri momenti che non condividete da tanto tempo.
Allo stesso tempo rispetta i momenti di solitudine dell’altro. Rilassarsi in solitudine per qualche minuto può essere utile per riavvicinarsi all’altro/a con una maggiore serenità dentro di sé.

Clicca qui per scaricare Clicca qui se vuoi contattarmi per domande o consulenze CONTATTAMI -SUPPORTO PSICOLOGICO CORONAVIRUS